Caserecce con pesce spada, melanzana e menta.

Buongiorno,  ho scritto l’ultimo articolo molti mesi fa, sono appena uscita dal letargo invernale e vi posto una ricetta che è un ricordo di un viaggio fatto nella bella Sicilia. Assaggiammo questo piatto a marina di Ragusa, il ristorante si chiama da Carmelo è una terrazza sul mare, lo consiglio.

Ingredienti ( per due persone):

pasta formato caserecce qb;

1 melanzana media;

1 fetta di pesce spada;

15 pomodori piccadilly maturi;

1/2 cucchiaio di capperi dissalati;

3 acciughe sott’olio;

1 spicchio di aglio;

menta fresca;

vino bianco secco 3 cucchiai;

olio evo;

olio di semi di girasole;

sale;

pepe se piace;

pinoli tostati ( che non ho aggiunto);

Preparazione:

Lavate , spuntate e tagliate a dadini la melanzana , friggeteli in abbondante olio di girasole e scolateli su carta assorbente , tenete da parte (ho saltato il procedimento della salatura per far perdere l’acqua di vegetazione, potete farlo). Pulite e tagliate il pesce spada a dadini, trasferitelo in una ciotola e unite 3 cucchiai di vino bianco secco, lasciate marinare qualche minuto. Incidete i pomodori sul fondo, sbollentateli per 3 minuti e poi passateli in acqua fredda, spellateli, tagliateli in due parti e privateli dei semi. In una padella capiente versate un filo di olio evo , aggiungete lo spicchio di aglio, i capperi e le acciughe, lasciate cuocere due minuti, poi unite il pesce spada sgocciolato dalla marinata, continuare a cuocere per altri 5 minuti, togliete l’aglio ed unite i pomodori, aggiungete un mestolo di acqua calda , dopo 10 minuti completate con le melanzane ( se avanzano potete congelarle), salate . Dopo 5 minuti spegnete il fuoco , cospargete con della menta tritata , mescolate e lasciate riposare per un’ora o più con coperchio, in modo da far amalgamare i sapori. Cuocete la pasta lasciandola un po al dente scolatela e aggiungetela al condimento, unite un po di acqua di cottura della pasta, mantecate per qualche minuto, a fine cottura spolverate con altra menta fresca , un giro di olio…e buon appetito!

Sembra complicato, ma si prepara in poco tempo, è un primo buonissimo che racchiude i profumi e i sapori della Sicilia, mi raccomando aggiungete la menta è  l’ingrediente indispensabile!!! A presto Manu.

Related Post

Lascia una risposta