Ciocco ” Sweet moments”……

Hello … siamo già a dicembre (come vola il tempo!!!), per me è iniziato il conto alla rovescia Natalizio, anche se, nonostante le vetrine addobbate e sbrillucciccanti, non sono ancora entrata in clima festivo… sarà colpa del caldo?( ancora 18 -20 gradi).
Comunque , quest’anno ho deciso, per parenti ed amici regali rigorosamente homemade, quindi sono iniziati gli esperimenti (preferisco provare delle ricette in largo anticipo in modo da poterle migliorare o adeguare ai miei gusti), ho appena messo in frigo delle caramelle mou, domani vi saprò dire.. Con grande gioia, ieri mia madre mi ha detto: “che dici per Natale prepariamo qualcosa di dolce da regalare? Non aspettavo altro….”Certo che siiiii”…. sono iniziate le consultazioni, le proposte, ho già stilato una lista.. credo che si allungherà ogni giorno!
Ma passiamo al post di oggi, una cosa semplicissima :dei pirottini di cioccolato ripieni con una mousse veloce di mascarpone e yogurt variegata con caramello all’arancia e salsa toffee.

Ingredienti (per una decina di pirottini):
250 g cioccolato fondente;
250 g di yogurt greco;
150 g di mascarpone cremoso (uso quello granarolo);
zucchero a velo q.b.;
caramello all’arancia;
salsa toffee ( 50 g di zucchero, 1 cucchiaio di acqua, 100 ml di panna fresca un cucchiaio e mezzo di ruhm);
croccante alle mandorle;

Preparazione:
Sciogliere il cioccolato a bagno maria, una volta fuso pennellare dei pirottini e lasciarli asciugare (gli ho riposti in un contenitore ermetico e lasciati in frigo per un paio d’ore). In una ciotola mescolare il mascarpone con lo yogurt greco (eliminare l’acqua presente nello yogurt) aggiungere lo zucchero a velo q.b. (non ne ho messo moltissimo, poichè ho variegato con due salse eccessivamente dolci).Trasferire la mousse in un sac a poche e riempire i pirottini, aggiungere su alcuni il caramello e sugli altri la salsa toffee con un po di croccante alle mandorle.

*Per la salsa toffee: trasferire lo zucchero in un pentolino , aggiungere un cucchiaio di acqua, cuocere a fuoco medio senza mescolare, continuare la cottura finché lo zucchero non diventa di un bel colore ambrato. Togliere il caramello dal fuoco e incorporare la panna (che ho intiepidito al microonde) e il liquore, mi raccomando fate attenzione agli schizzi. Sicuramente si rapprenderà, niente paura rimettere sul fuoco a fiamma dolce e proseguire la cottura finché non sarà sciolto completamente a questo punto si può mescolare.
**Il caramello all’arancia lo trovate qui.
***Per croccante alle mandorle…. la prossima volta!!!

Con questa ricetta partecipo al contest di Ambra


E dopo il dolce il salato….
La ricetta prossimamente , in tanto vi auguro una buona serata, baci Manu.

RelatedPost

Lascia una risposta