*Crostata con pere, nutella e cioccolato..*

Non è passato ancora un mese ed ho già infranto i buoni propositi per l’anno nuovo… fare  meno dolci, invece dopo le madeleines ecco una crostata ipercalorica! La ricetta è di un’amica di mia madre , è stata la prima crostata in assoluto che ho preparato , postata su giallo zafferano tanto tanto tempo fa , ricordo che riscosse successo , molte amiche la provarono e fu molto apprezzata. Ero convinta di averla già pubblicata, invece no… rimedio, ve la propongo oggi, non può mancare sul blog! E’ una crostata semplicissima da realizzare, ma di un buono…e poi ci sono le pere , che dopo la discussione di questi giorni che ho letto su fb , sono un frutto di stagione e non dovrei fare torto a nessuno!!!!! Non oso immaginare ciò che hanno pensato i “puristi” nel vedere pubblicata la ricetta delle tagliatelle zucchine e gamberoni…. “abominio le zucchine a gennaio”, non mi sono interessata più di tanto della polemica in corso, non so quale sia stata la scintilla che ha dato il via alla cosa, non mi interessa e se ho  scosso la “coscienza gastronomica” di qualcuno, bé pazienza anzi chi se ne frega!!!!
Ingredienti:
Per la frolla:
500 g di farina 00;
250 g di burro freddo;
200 g di zucchero a velo;
un pizzico di sale;
3 tuorli;
1 uovo intero;
10 g di lievito per dolci;
 i semi di 1/4 di baccello di vaniglia o vanillina;
Per il ripieno: 
3 pere abbastanza mature
200 g di nutella,
100 g di cioccolato fondente;
50 g di panna fresca da montare;
Preparazione:
Preparare la frolla, io metto tutti gli ingredienti nella planetaria e in 2 minuti è pronta, fare un panetto avvolgerlo nella pellicola trasparente e lasciarlo in frigo per  un paio d’ore. Trascorso il tempo dividere la frolla in due. Riporre una metà in frigo, l’altra stenderla e rivestire un stampo antiaderente da 26 cm , precedentemente spruzzato con dello spray staccante, bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta e rimettere in frigo. Sciogliere a bagno maria il cioccolato spezzettato con la panna e la nutella, far raffreddare. A questo punto farcire la base della crostata con la crema al cioccolato e le pere tagliate a pezzi e coprire la superficie con la frolla restante , grattugiandola con una grattugia a fori larghi, coprendo in modo omogeneo. Forno pre riscaldato a 180° per 40 minuti.
*Volendo di può ricoprire la crostata con un altro disco di pasta frolla, pennellare con un uovo battuto con un po di latte, è un’operazione molto più veloce.
Anche per oggi è tutto, vi auguro una buona settimana, baci alla prossima!!!!!

RelatedPost

Lascia una risposta