Crostata delicata alle pesche e buon fine settimana!

Questa crostata l’ho preparata un paio di settimane fa, è tra le mie preferite ha un gusto molto delicato, conferito dagli amaretti che si abbinano divinamente alle pesche, è resa ancora più golosa dal cioccolato fondente. La ricetta è tratta da un vecchio numero di cucina moderna l’ho scoperta un paio di anni fa ed ormai è diventata il dolce estivo per eccellenza, una volta intiepidita è strepitosa se accompagnata con un gelato allo yogurt o di fiordilatte,. Durante la cottura la cucina viene pervasa da un intenso profumo di pesche cotte che persiste per diverse ore. E ‘ talmente buona che questo inverno proverò a sostituire le pesche fresche con quelle sciroppate, magari diminuendo la dose di zucchero, chissà…. ma sono certa che non sarà la stessa cosa!!

Ingredienti:
200 g di pasta frolla (vi scrivo le mie dosi:250 g di farina autolievitante; 100 g di zucchero; 125 g di burro; 1 uovo; la scorza grattugiata di 1/2 limone; un pizzico di sale. L’aggiunta del lievito rende la frolla particolarmente friabile e leggera.);

400 g di pesche gialle;
80 g di amaretti;
60 g di zucchero semolato extrafine;
200 ml di panna fresca;
2 uova;
80 g di cioccolato fondente (più quello per decorare);

Preparazione:

Accendere il forno a 180°. Stendere la pasta frolla e foderare una teglia da 24 cm, bucherellare il fondo e coprirlo con gli amaretti sbriciolati. Sbucciare le pesche e disporle sugli amaretti, grattugiare il cioccolato e distribuilo sopra gli spicchi di fratta. Montare le uova con lo zucchero sino ad ottenere un composto spumoso unire la panna, amalgamare e versare tutto nella tortiera. Cuocere per 40 minuti, una volta intiepidita colarci sopra del cioccolato fuso.
Vi auguro un buon fine settimana saluti Manu.

RelatedPost

Lascia una risposta