Crostata di ricotta e visciole

Quando ho visto questa ricetta, presentata da Laura Ravaioli, l’ho annotata subito , mi è piaciuta moltissimo forse perché contiene la ricotta, uno tra gli ingredienti che amo di più in pasticceria. L’ho preparata il giorno di S.Valentino per i miei genitori, mentre noi eravamo a pranzo fuori, loro festeggiavano in casa con alcuni amici (erano in 6), quando siamo rientrati questo è ciò che era rimasto (era una teglia da 26 cm!) …

Avranno gradito???

Ingredienti: Per la frolla:
400 g di farina;
200 g di zucchero;
200 g di burro;
4 uova, solo i tuorli;
scorza di limone;
sale;
Per il ripieno:
400 g di ricotta di pecora;
140 g di zucchero (ne ho messo 100 g);
2 uova (ne ho messo 1);
2 cucchiai di sambuca o rum o strega (ho aggiunto 2 cucchiai di rum scuro);
350 g confettura di visciole;(ho usato quella Rigoni);

Preparazione:

Preparare la frolla e lasciarla riposare in frigo una mezz’ora.Intanto mescolare insieme tutti gli ingredienti per la crema di ricotta fino ad ottenere una crema perfettamente liscia. Con parte della pasta frolla rivestire il fondo e i bordi di una tortiera (diametro 26 cm), fare uno strato di confettura quindi versarvi sopra la crema di ricotta. Con la pasta rimasta ricavare, con l’aiuto di una rotella dentellata, le strisce per la copertura. Far cuocere la torta in forno a 170°C per circa 1 ora quindi aspettare che sia ben fredda prima di tagliarla e servirla se piace spolverarla di zucchero a velo.
Buon fine settimana , baci Manu.

RelatedPost

Lascia una risposta