Dite cheeseeeeee… New York cheesecake!

BuonDì , oggi vi posto la ricetta del dolce  che ho fatto per il mio compleanno, si lo so ormai è passato più di mese, ma se aspetto ancora un po la pubblicherò per i miei 37 anni…Trattasi di cheesecake, il migliore in assoluto, di ricette ne ho provate tante, ma questa è la ricetta perfetta, tratta dal libro di Nigella “Delizie Divine”, mai nome è stato più appropriato…ha una consistenza cremosa,  leggera, vellutata, lo si potrebbe mangiare intero non è per niente stucchevole… Ho pensato e ripensato su quale dolce fare per il mio compleanno , poi mio marito ha suggerito questo (è il suo dolce preferito!!!), ma siccome avevo a pranzo anche i nostri genitori, e mio padre è un po scettico sull’argomenti dolce internazionale, ho preparato anche una torta di mele, prechè non si sa mai… ma è rimasta intatta, mentre il cheesecake è finito tutto e papà ha fatto anche il bis (piccole soddisfazioni…), forse alla fine la scettica ero io….
Ingredienti:
250 g di biscotti digestive sbriciolati;
100 g di burro fuso;
225 g di zucchero + 3 cucchiai;
Per lo strato superiore:
2 cucchiai di maizena;
750 g di philadelphia;
6 uova grandi (tuorli ed albumi separati);
2 cucchiaini di estratto di vaniglia o vaniglia;
150 g di panna acida;
150 g di panna fresca;
1/cucchiaino di sale;
la scorza grattugiata di un limone;
panna montata (facoltativa);
fragole (o altra frutta o topping o caramello…)
Preparazione:
Mescolare i biscotti sbriciolati con 3 cucchiai di zucchero e il burro fuso. Rivestire con il composto una tortiera da 28 cm a cerniera e mettere in frigo.Riscaldare il forno a 170°. In una ciotola mescolare la maizena con lo zucchero, poi il philadelphia, , i tuorli e la vaniglia. Unire a filo i due tipi di panna, continuando a montare, poi la scorza di limone e il sale. Montare a neve ferma gli albumi, ed incorporarli delicatamente al primo composto, versare la crema sulla base di biscotti. Cuocere per  almeno 1 ora senza mai aprire lo sportello, finchè non risulta dorato in superficie, controllate toccando il centro se è troppo morbido , abbassare la temperatura del forno a 160 ° e proseguire la cottura per altri 30 minuti (trascorsa la prima ora conviene coprire con un foglio di alluminio altrimenti la superficie diventa troppo scura , facendo attenzione che l’alluminio non tocchi il dolce altrimenti si appiccica)  . Spegnere il forno e lasciare dentro il dolce per 2 ore. Poi aprire lo sportello del forno a fessura e lasciarlo dentro un altra ora. Dopodichè metterlo in frigo per un paio d’ore e lasciarlo a temperatura ambiente 1/2 ora prima di servire.
Visto che era un occasione speciale l’ho decorato con un po di panna montata ed una macedonia di fragole .  E’ straordinariamente buono….se non ci credete provatelo, il procedimento è un po lungo, ma ne vale la pena!!!!!! Già che ci sono questa è la torta di mele la ricetta la trovate qui
E questa la versione pret a manger…(realizzata sempre con la stessa ricetta)
Questo è tutto, vi auguro un buon pomeriggio alla prossima.

Lascia una risposta