Finocchi gratinati

Girovagando un po’ su internet ho trovato un ‘infinità di ricette dei finocchi gratinati, oggi un’altra versione (senza besciamella), quella di mia madre. E’ un piatto semplice , veloce, economico e ricco di gusto, anche di calorie!!!Lo preparo spessissimo è il contorno invernale che preferisco in assoluto!!!


Ingrediente;
finocchi;
capperi (sotto aceto);
burro;
parmigiano;
scamorza affumicata (o qualunque formaggio a pasta filata);
pane grattugiato( ho usato 2 fette di pancarrè passate in forno e poi frullate nel mixer);
sale;

Preparazione:

Tagliare i finocchi a fette non troppo sottili , sbollentarli in acqua salata, per qualche minuto ( non devono cuocere) asciugarli e disporli in una teglia antiaderente. Cospargerli di parmigiano, aggiungere qualche cappero coprire con la scamorza affumicata (o altro formaggio), spolverare con altro parmigiano, e con il pancarrè ridotto in briciole, per finire qualche fiocchetto di burro. Forno preriscaldato a 200 gradi finché non sono dorati. L’aggiunta dei capperi sott’aceto e della scamorza affumicata contrasta e dona carattere al gusto eccessivamente dolce e delicato del finocchio. Buona serata e buona settimana!

Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Antonella del blog “Pane al pane … vino al vino”

Lascia una risposta