Focaccia di Emmanuel Hadjandreau

Buon pomeriggio, vi posto una ricetta al volo si tratta di una focaccia, ne ho provate tante e anche nel blog ce ne sono diverse, ma questa è spettacolare è semplicissima da realizzare, purtroppo il procedimento è un po lungo, va programmata, se un pomeriggio decidete di restare a casa e avete delle faccende domestiche da sbrigare potete cimentarvi…E’ un impasto che non necessita dell’uso della planetaria bastano una ciotola , una forchetta, un conta minuti e tanta pazienza. Avevo già visto questa ricetta in giro su vari blog, poi è ricomparsa sulla pagina di anice e cannella, diverse persone l’hanno provata con successo, con diverse miscele di farine, tutte piuttosto deboli, e mi sono decisa a provarla,  io ho optato per una semplice 00 e un po di semola rimacinata, ho seguito il consiglio di aggiungere una piccola percentuale di fiocchi di patate.. è venuta benissimo!!!

Ingredienti per una teglia di 38 x 34 cm:

510 g di farina 00 molino casillo;

90 g di semola rimacinata la molisana;

18 g di sale;

480 g di acqua;

8 g di lievito di birra fresco;

8 g di fiocchi di patate ;

olio evo qb;

Per il condimento:

pomodorini qb;

olive verdi o nere qb;

origano qb;

olio evo qb;

sale qb;

Preparazione:

In una ciotola piccola mescolate le farine setacciate con il sale. In una ciotola più grande sciogliete il lievito nell’acqua , unite i fiocchi di patate, mescolate poi incorporate le polveri, mescolate con una forchetta, otterrete un impasto abbastanza appiccicoso. Oliate una ciotola capiente, ma senza esagerare, basta un filo di olio evo, e trasferitevi l’impasto, copritelo con della pellicola trasparente e con un canovaccio di cotone e lasciate riposare per 30 minuti. Trascorso il tempo si inizia con le pieghe che vanno fatte tutte nella ciotola, prendendo i lembi dell’impasto delicatamente e portandoli verso il centro. ( i lembi vanno tirati finché l’impasto lo consente). Coprite e lasciate riposare altri 30 minuti. Ripetere le pieghe e coprire per 8 volte ogni 30 minuti, in tutto sono 4 ore di lievitazione e pieghe. Trascorso il tempo l’impasto sarà gonfio e pieno di bolle. Oliate la teglia in cui verrà cotta la focaccia, e capovolgetevi sopra delicatamente l’impasto, facendo attenzione a non sgonfiarlo, coprite a campana e lasciatelo riposare 20 minuti. Dopodiché, ungetevi le mani ed appiattite l’impasto per formare la focaccia, coprite  con un telo e lasciate riposare altri 10 minuti. Nel frattempo accendete il forno a 240° in modalità statica. Riprendete la focaccia per  condirla , io ho usato pomodorini che ho tagliato a metà, ho spremuto il succo in una ciotola al quale ho aggiunto un po di olio evo, origano, e sale, praticamente ho fatto la salamoia con il succo di pomodoro. Quindi posizionate sulla focaccia i pomodorini, con il taglio a contatto con l’impasto, le olive l’origano e aggiungete infine con un cucchiaio la salamoia, coprite e lasciate riposare 20 minuti. Trascorso il tempo infornate per circa 20 – 25 minuti .

Questo è il risultato.. ho reso l’idea???

Alla prossima saluti Manu.

Related Post

Lascia una risposta