Gnocchi con pesto di zucchina e menta

Per la serie fatto, mangiato e postato… Ieri ho comprato delle zucchine freschissime, piccole con i fiori ,troppo carine per essere bollite… ho pensato alla degna fine che avrebbero dovuto fare… ma troppo piccole per essere farcite o affettate per essere grigliate per fare una parmigiana, quindi pensa e ripensa… questa mattina avevo poche  cose da fare , è giovedì solitamente  il giorno degli gnocchi, quindi … gnocchi con pesto di zucchina e menta ci ho aggiunto anche i fiori era un peccato buttarli. Tempo fa, quando si è scatenata la pasta fresca mania, ho iniziato a comprare libri sull’argomento, ed ho letto nel capitolo degli gnocchi che per avere gnocchi morbidi che si sciolgono in bocca, è necessario utilizzare le patate caldissime ciò consentirà di assorbire poca farina, il loro calore tenderà a generare un gel di amido che farà da struttura portante dell’impasto, ed eviterà agli gnocchi di disfarsi in cottura. Oggi ho seguito questo consiglio ed ha funzionato solitamente su 500 g di patate prima mettevo 200 g di semola oggi ne hanno assorbita 110 g scarsi….ci si bruciacchia un po le dita…. ma pazienza, il risultato è ottimo!!!!
Belle vero? Meglio di un mazzo di rose!!!!!!
Ingredienti:
500 g di patate tutte della stessa dimensione;
1 albume;
110 g di semola rimacinata;
zucchine;
olio evo;
scalogno;
sale;
pepe;
parmigiano;
qualche foglia di menta;
pinoli tostati (facoltativi)
Preparazione:
Bollire le patate partendo da acqua fredda , raggiunta la cottura farle asciugate per un 15 minuti in forno a 100 gradi, pelarle e schiacciarle ancora calde  su di una spianatoia, aggiungere  l’albume e poco alla volta la semola, impastare, poi  prendere parte dell’impasto e sulla spianatoia infarinata formare un lungo cilindro e tagliare gli gnocchi, passare ogni cilindretto o sui rebbi della forchetta o su un rigagnocchi.
Per il condimento. tagliare le zucchine molto sottili , io ho utilizzato una grattugia a maglie larghe, in una padella far imbiondire lo scalogno in un filo di olio evo, unire le zucchine un paio di mestoli di acqua calda e cuocere per 20 minuti. Una volta cotte,  regolare di sale, pepe,  aggiungere del parmigiano e qualche foglia di menta, frullare con il minipimer. Cuocere gli gnocchi e mantecarli nel condimento, aggiungere i pinoli prima di servire.
Buona serata alla prossima!!!! 

RelatedPost

Lascia una risposta