Il viaggio continua… acquario di Genova e fugassa!!!

Eh si il viaggio continua…. anzi ha inizio:Lunedì 28 giugno siamo sbarcati a Savona, con il bus abbiamo percorso l’ autostrada per un’ora circa lungo la costa della Riviera di Ponente, tra scorci marini e macchia mediterranea, sino a giungere a Genova antica Repubblica Marinara, il cui nome deriva dal ” Giano bifronte” poiché da una parte si affaccia verso il mare e dall’altra verso la montagna. Abbiamo scelto come escursione l’Acquario, che è il più grande d’Europa, entrando ci è sembrato di essere in fondo al mare di essere immersi nei variopinti fondali sottomarini: tra pesci tropicali, spugne, meduse, coralli, squali, foche, delfini…. i bambini che erano con noi sono rimasti incantati davanti a quello spettacolo, bè anche gli adulti!!!!
I lamantini

Gli squali

I delfiniLa vasca più pericolosa…. i piranha

I pinguini… veri monellacci…


L’esibizionista… perennemente in posa…


L’effetto ipnotico delle meduse…

Le razze, si alzavano a pelo d’acqua per farsi accarezzare….

Il rettilario..


Ops…. scostumato!!!

Il mio preferito il camaleonte (purtroppo il vetro non era propriamente pulito!!!)


Il caimano nano ci osserva….

Un tuffo nei mari tropicali…..


Un branco di pesci pagliaccio tra gli anemoni

La foresta dei colibrì.. in uno spazio a parte era riprodotto l’habitat naturale di questi bellissimi uccelli.

Con queste immagini si conclude la visita all’acquario, è stato davvero bello, anche se avrei preferito vedere questi animali nel loro ambiente naturale, nonostante godano di ottima salute, sono veramente sacrificati in spazi ristretti.
Al termine della visita abbiamo fatto un giro in battello (ovviamente compreso nel prezzo!!!)per osservare la città di Genova e il suo animato porto da un punto di vista privilegiato…


La lanterna… il punto di riferimento dei marinai!

Adesso la parte commestibile del post… la focaccia Genovese che adoro!!!L’anno scorso a Ravenna durante una fiera eno gastronomica, dei panificatori liguri omaggiavanno i clienti con le ricette della focaccia di Recco e quella classica genovese, rientrata dal viaggio ho deciso di provare, non sono molto brava con i lievitati per cui ho cercato maggiori informazioni su youtube ed ho seguito questa ricetta qui , questo è il risultato:


Davvero buona..anche il giorno dopo!!!
Spero di non avervi annoiato, baci Manu.

RelatedPost

Lascia una risposta