Mini hamburger con funghi gorgonzola e noci

Qualche settimana fa ho visto di sfuggita una puntata di casa Alice in cui lo chef Gianluca Nosari preparava una tagliata con funghi ,gorgonzola e noci, ho annotato sommariamente la ricetta ed è rimasta sepolta tra le mie scartoffie “culinarie”. Ieri sera cercando un’altra ricetta mi è capitato tra le mani questo foglietto scarabocchiato…l’idea per la cena era quella di mantenersi sul leggero preparando questi mini hamburger (che poi altro non sono che polpette schiacciate, la verità è che non sapevo come chiamarle!!!) con un’insaltina, ma in frigo c’erano tutti gli ingredienti… e questo è stato il risultato..


devo dire molto apprezzato dal mio boy.

Ingredienti:
polpa di vitello macinata;
uova;
pane raffermo;
latte;
parmigiano grattugiato;
prezzemolo;
sale;
pepe;
funghi;
olio e.v.o.;
aglio;
gorgonzola morbido;
qualche gheriglio di noci;

Preparazione:

Fare il classico impasto delle polpette ( così le fa mia madre!):in una ciotola trasferire la carne , l’uovo, il parmigiano, un po di pane raffermo fatto rinvenire nel latte, sale, pepe, prezzemolo, impastare il tutto, se il composto dovesse risultare troppo morbido aggiungere più parmigiano, se dovesse essere troppo compatto un goccio di latte (almeno questi sono gli accorgimenti che utilizzo) . Su un foglio di carta forno ho steso l’impasto appiattendolo con le mani sino a raggiungere lo spessore di un centimetro (forse meno) e con un taglia pasta ho ottenuto dei dischetti . Pulire ed affettare i funghi , farli rosolare in padella con olio e uno spicchio di aglio, salare, pepare e aggiungere un po di prezzemolo tritato, portare a cottura.
Scaldare una piastra (ho usato un testo in ghisa)e grigliare i mini hamburger. Mentre la carne cuoce, aggiungere ai funghi un po di latte e stemperare dentro il gorgonzola tagliato grossolanamente e unire anche qualche gheriglio di noce. Una volta che si è amalgamato bene, disporre la carne su di un piatto e napparla abbondantemente con l’intongolo ai funghi, e completare con una manciata di prezzemolo tritato.
Qualche nota: è un piatto poco colorato ha un aspetto grigioso, forse un po invernale,ma non fatevi ingannare dalle apparenze! Nei funghi ho preferito mettere il latte (mentre nella ricetta originale c’era la panna fresca), per non appesantire ulteriormente il piatto, la ricetta non ne risente e risulta comunque cremoso. Questo è tutto salutissimi Manu.

RelatedPost

Lascia una risposta