Minuicchi a modo mio…

Buon Lunedì… non so da voi, ma qui il tempo è di una tristezza infinita da questa notte viene giù una pioggia torrenziale e a quanto pare le previsioni non sono delle più rosee neanche per i prossimi giorni. A parte la parentesi metereologica (che mi rende metereopatica!!!), non riesco a seguire il blog con assiduità, è un periodo di frenetici cambiamenti, finalmente si sta realizzando un sogno … ho sperato tutta l’estate di ricevere una notizia , poi il tempo passa , uno si rassegna ,e all’improvviso qualche giorno fa, quando ormai non ci pensavo più, ci hanno comunicato che il nostro progetto è stato valutato positivamente e che si andrà avanti… non ci possso credere. Non sto farneticando non mi sbilancio lanciandomi in racconti dettagliati per scaramanzia, come si dice: ” non dire gatto se ce l’hai nel sacco”. Mi sento allo stesso tempo euforica e nauseata, la paura del fallimento mi accomagna costatemente, ma in fondo al cuore c’è una vocina incoraggiante: “non mollare, non adesso”, è difficile per una grande insicura come me, ma è una grande occasione e non posso vacillare, intanto incrocio le dita e mi raccomando incrociatele anche voi, perdonatemi se sono assente, ma non lasciatemi proprio adesso… ho bisogno del vostro sostegno… appena tutto inizierà a prendere forma a diventare reale, vi racconterò tutti i particolari, intanto vi lascio una ricetta…
La domenica , ormai da qualche mese, è nostra abitudine fare una passeggiata al mare, ieri siamo stati a Porto Cesareo, camminando ha attratto la nostra attenzione una pescheria fornitissima, c’era davvero l’imbarazzo della scelta abbiamo comprato filetti di scorfano ,di rana pescatrice e un bel po’ di gamberi, rientrati a casa ho pensato: “e adesso?” ,ho aperto il frigorifero , c’era un barattolo aperto di fagioli cannellini, ho pensato di rivisitare la ricetta “fagioli e cozze”, esperimento riuscitissimo…


Ingredienti:
Minuicchi;
fagioli cannellini al naturale;
filetto di scorfano;
filetto di rana pescatrice;
gamberi;
olio evo;
2 spicchi di aglio,
sale;
pepe;
prezzemolo;
vino bianco;
pomodorini;
fumetto di pesce( olio,sedano, carota, cipolla, aglio, gambetti di prezzemolo, grani di pepe nero, carapaci e teste dei crostacei, vino bianco, acqua fredda e concentrato di pomodoro);


Preparazione:
Tagliare a tocchetti i filetti di pesce, sgusciare i gamberi, e marinare per una ventina di minuti con olio, sale, una macinata di pepe nero, e una spruzzata di vino bianco. In padella versare dell’olio e rosolare due spicchi di aglio con i gambetti di prezzemolo, tamponare il pesce ed aggiungerlo al soffritto cuocerlo per un minuto ,appena diventa bianco scolarlo e tenerlo in caldo(eliminare aglio e prezzemolo) , aggiungere al fondo di cottura i fagioli e farli insaporire per qualche minuto, poi unire i pomodorini unire un mestolo abbondante di fumetto di pesce e cuocere a fuoco basso, quando il sugo ha raggiunto la giusta consistenza unire il pesce e lasciare andare per un paio di minuti, regolare di sale,spegnere il fuoco e coprire con il coperchio. Cuocere i minuicchi , mantecarli nel sugo, impiattare , aggiungere una spolverata di prezzemolo tritato, una macinata di pepe ed un filo di olio.


Buona settimana, vi abbraccio Manu.

In anteprima e con immenso orgoglio:

la ricetta domani….

RelatedPost

Lascia una risposta