Pan bauletto semintegrale

Vacanze finite, temperatura accettabili.. riapre la cucina e soprattutto si riaccende il forno!!! La ricetta di oggi è un pan bauletto semintegrale con tanti semi, ho fatto un mix di farine che avevo in dispensa ed ho aggiunto la farina pan di sempre del molino marino che ha fatto la differenza, ha un prezzo non proprio abbordabile , ma  comprarla ne  è valsa  la pena , la prossima volta che torno da Eataly faccio scorta.

Ingredienti:

200 g di farina pan di sempre; ( in alternativa farro integrale)

150 g di farina multicereali molino casillo ( è una farina in cui sono presenti semi di lino e di girasole);

150 g di farina 0 molino casillo;

280 g di acqua ;

8 g di lievito di birra fresco;

30 g di olio di semi di girasole;

1 cucchiaino di zucchero;

10 g di sale;

Per pennellare :

1 uovo;

una tazzina di latte;

semi misti qb;

Preparazione:

Sciogliete il lievito nell’acqua ed aggiungete lo zucchero , mescolate. Trasferite nella ciotola della planetaria le farine , azionate la planetaria con la foglia, versate l’acqua, quando inizia a prendere consistenza unite il sale, quando l’impasto inizia a ripulire la ciotola aggiungete a filo l’olio e portate ad incordatura . Trasferite sulla spianatoia impastate brevemente , fate una palla e mettete a lievitare in una ciotola con coperchio o chiusa con pellicola trasparente sino al raddoppio ( ci sono volute circa due ore). Trascorso il tempo, riprendete l’impasto, sgonfiatelo sul un piano da lavoro leggermente infarinato e formate un filone seguendo le indicazioni di questo video , una volta pronto,mettetelo  a lievitare in uno stampo da plumcake foderato di carta forno fino al raddoppio (coprite con una cuffia da doccia  usa e getta , in questo modo la plastica non si appiccicherà sul pane ). Una volta pronto, sbattete in una ciotola un uovo , prelevatene due cucchiai ed aggiungeteli alla tazzina di latte, mescolate e pennellate il pane , cospargetelo di semi misti , io ho usato, semi di lino, di zucca , girale e  un po di avena. Infornate in forno preriscaldato a 190 gradi con pentolino d’acqua per i primi 10 minuti, poi togliete l’acqua e proseguite la cottura per altri 35 – 40 minuti. Una volta pronto , lasciatelo  10 minuti nello stampo ,  poi sformatelo e lasciatelo raffreddare completamente su una gratella.

Perfetto per dei toast, o tramezzini , buonissimo anche con un velo di marmellata. Alla prossima saluti Manu.

 

 

Related Post

Lascia una risposta