Panini al latte

Due ricette nella stessa settimana?? Non mi pare vero.. In questo periodo sono completamente presa dai lievitati, sto sperimentando, guardando video su youTube, e seguendo diversi gruppi su fb sull’argomento, ho comprato talmente  tanti tipi di farina che arriverò all’estate prossima..diciamo che per adesso tutto ciò che ho preparato è degno di nota altrimenti non lo posterei sul blog. La ricetta di oggi  è di Barbara  Frangi , si tratta  di panini al latte morbidissimi, molto semplici da realizzare, potete formarli come più vi piace , ovviamente, rispettando  la stessa pezzatura per favorire una cottura uniforme. Io ho scelto come forma quella dei panini all’olio.

Ingredienti:

330 g di latte parzialmente scremato a temperatura ambiente;

500 g di farine 0 con 12 di proteine;

60 g di zucchero;

60 g di burro spatolato ( quindi morbido );

1 cucchiaino raso di sale;

11 g di lievito di birra fresco;

Preparazione:

Setacciate la farina nella ciotola della planetaria, sciogliete il lievito e lo zucchero nel latte. Avviate la planetaria a minimo con la foglia, versate il latte a filo, quando il liquido sarà assorbito, aggiungete il sale e poi incorporate un fiocchetto di burro alla volta, portate ad incordatura, deve diventare una palla morbida e pulire la ciotola. Capovolgete l’impasto sulla spianatoia appena infarinata , mi raccomando pochissima farina, lasciatelo distendere per 5 minuti coperto a campana, poi stendetelo in un rettangolo usando i polpastrelli ed allargatelo, fate una piega a tre e poi arrotondatelo, trasferite l’impasto in una ciotola con coperchio senza ungerla, lasciate raddoppiare, ci vorranno circa un paio d’ore. Trascorso il tempo, riportate l’impasto sulla spianatoia appena infarinata, e spezzate la massa in pezzi da 60 g , formate i panini come preferite , io ho usato questo  metodo , e posizionateli su due teglie coperte da carta forno ben distanziati. Coprite con pellicola trasparente e con un canovaccio, lasciare lievitare fino al raddoppio , ci vorranno  circa 50 – 60 minuti, spennellateli con due cucchiai di tuorlo mescolati con un bicchierino di latte,  Forno preriscaldato a 190° per 15 minuti, teneteli d’occhio poiché diventano scuri da un momento all’altro.

Sono buonissimi e soprattutto semplici da fare , perfetti per un buffet e vanno bene sia con il dolce che con il salato, meglio di così…

Alla prossima saluti Manu.

Related Post

Lascia una risposta