Pappardelle al ragù di gamberi

Ieri avevamo progettato una giornatina niente male: sole, spiaggia, pranzo al mare, relax totale, ma si sa che i contrattempi sono sempre in agguato, un impegno improvviso ci ha sconvolto i piani. Però a pranzo non ho rinunciato ad un primo piatto a base pesce (lo pregustavamo!!). Nel mio congelatore i gamberetti non mancano mai, e guarda un pò avevo anche dei lime, che con i gamberi si sposano bene.. ho pensato:”pappardelle al ragù di gamberi “(da un vecchio sale e pepe). E’ un primo veloce e profumato, la presenza del lime attenua notevolmente la dolcezza dei gamberi, senza coprirne il sapore, bensì esaltandolo…ma bando alle ciance e via in cucina!!!


Ingredienti:

pappardelle o tagliatelle all’uovo;
250 g di gamberi sgusciati;
3 pomodori ramati;
porro;
uno spicchio di aglio;
una manciata di pinoli;
un ciuffo di prezzemolo;
2 cucchiai abbondanti di olio e.v.o.;
sale;
pepe;


Preparazione:

Lavare e tagliare i pomodori a dadini e spezzettare i gamberi. Lavare il porro e tritarlo insieme all’aglio il prezzemolo, traferire il trito in una padella antiaderente e aggiungere l’olio ed i pinoli, lasciare insaporire per 5 minuti e poi unire i gamberi e la scorza del lime ridotta a julienne.Continuare la cottura per altri 5 minuti ed aggiungere i pomodori salare e pepare e cuocere ancora pochi minuti a fuoco vivo. Lessare le pappardelle al dente , trasferirle nella padella dei gamberi e saltate il tutto, e per finire ancora prezzemolo tritato ( ho tritato insieme prezzemolo e lime).

Ma non finisce qui..ci voleva il dolcetto domenicale ed allora ho preparato dei mini cheese cake, freschi , soffici abbinati a della frutta. Ho scoperto da poco le monoporzioni.. noi siamo ancora in due, e finchè si tratta di dolci da forno non ci sono problemi si conservano per più tempo, ma per i semifreddi è un altro discorso… ed allora degli irresistibili mini cheese cake di ciliege al cioccolato.
Per adesso posto la foto, la ricetta a più tardi!!

RelatedPost

Lascia una risposta