Ravioli con carciofi e gamberi

BuonDì, dopo gli ultimi post ad alto tasso glicemico, oggi vi posto un primo piatto. La ricetta sembra laboriosa , ma non lo è,  richiede solo un po di tempo, si tratta di ravioli ripieni di patate , carciofi e gamberi, serviti su una bisque con  carciofi croccanti e gamberoni scottati. 
Piccola parentesi , adoro la pasta fresca ripiena , per me qualunque forma abbia è sempre un raviolo, quindi se sbaglio terminologia abbiate pazienza…
Ingredienti per 4 persone:
Per la pasta a l’uovo:
200 g di semola rimacinata;
2 uova;
Per il ripieno dei ravioli:
500 g di patate;
4 carciofi;
2 cucchiai di olio evo;
2 cucchiai di parmigiano grattugiato;
1spicchio di aglio;
prezzemolo tritato;
sale;
pepe;
200 g di gamberi sgusciati ;
succo di limone;
Per la  bisque:
300 g di gamberi con il guscio;
1 carota;
1 gambo di sedano;
1/2 cipolla;
1 spicchio di aglio;
gambi di prezzemolo;
5 grani di pepe nero;
4 cucchiai di olio evo;
6 pomodorini;
30 ml di armagnac o vino bianco secco;
acqua fredda;
16 gamberoni;
olio di girasole per friggere;
timo per decorare;



Preparazione:
Bollire le patate e schiacciarle quando sono ancora calde, raccogliere la purea in una ciotola e tenere da parte. Pulire i carciofi tagliarli sottili , conservarne un terzo lasciandoli immersi in acqua e limone poiché serviranno da guarnizione. In una padella scaldare due cucchiai di olio evo , rosolare uno spicchio di aglio aggiungere i carciofi , mescolare, unire un mestolo di acqua calda e farli cuocere finché non diventano teneri, salare , papere , unire del prezzemolo tritato. Una volta cotti farli raffreddare. 
Preparare la pasta all’uovo e lasciarla riposare avvolta nella pellicola per mezz’ora. 
Pulire i gamberoni , tenendo da parte teste e carapaci. 
Preparare il ripieno per i ravioli: aggiungere al purè di patate i carciofi sminuzzati , il parmigiano, mescolare , regolare di sale e pepe.
Preparare la bisque, pulire e  tagliare la carota, il sedano la cipolla,  i gambi di prezzemolo, pulire lo spicchio d’aglio, in una pentola aggiungere l’olio, poi le verdure e i grani di pepe, farle rosolare per qualche minuto, unire i gamberi interi e gli scarti dei gamberoni, farli tostare per un paio di minuti, sfumare con l’armagnac, una volta evaporato aggiungere i pomodorini e coprire a filo con acqua fredda. Schiumare spesso. Far bollire per 30 minuti, il liquido deve ridursi della metà. Una volta pronto, togliere l’aglio,  trasferire la bisque nel mixer, frullare e passare al setaccio, raccogliere il passato nella pentola, regolare di sale e pepe, riportare ad ebollizione e lasciar addensare per 5 minuti. 
Formare i ravioli , stendere l’impasto all’uovo con la macchina della pasta, ottenere delle sfoglie sottile, ricavare dei cerchi farcirli con il composto di patate e carciofi aggiungere uno o due gamberi  sgusciati (in base alle dimensioni), chiuderli a mezza luna. 
Scaldare in una padella l’olio di girasole, friggere i carciofi tenuti da parte e scolarli su carta assorbente , salarli. 
Scottare i gamberoni ,precedentemente puliti, in una padella unta di olio per 30 secondi per lato. Bollire i ravioli in abbondante acqua salata. 
A questo punto mettere sul fondo dei piatti la bisque, disporci sopra i ravioli, 4 gamberoni per piatto ed infine i carciofi croccanti, decorare con qualche foglia di timo.
E’ più complicato descrivere la ricetta che realizzarla, ve lo assicuro . A presto manu.
*ps:se la bisque dovesse avanzare , si può surgelare ed aggiungere alla prossima ricetta di pesce.

Related Post

Lascia una risposta