Tartufini di castagne

“Il cioccolato è materia viva, ha il suo linguaggio, il suo respiro,il suo battito interiore. Solo quando si sente oggetto di intima attenzione, solo allora, esso cessa di ammaliar la gola e si mette a dialogar con i sensi”.
Alexander Von Humbolt
Ingredienti:
300 g di castagne;
40 g di zucchero a velo vanigliato;
la scorza di un’arancia grattugiata (ho usato polvere di buccia di arancia);
30 g di cioccolato fondente;
30 g di burro;
100 g di cacao amaro;
1 pizzico di cannella;
1 cucchiaio di rum;


Preparazione:
Premessa: ho utilizzato castagne congelate che avevo precedentemente bollito con acqua , sale grosso e 2 foglie di alloro. Una volta scongelate frullarle con lo zucchero a velo, la scorza d’arancia, la cannella e un cucchiaio di rum.Sciogliere a bagno maria il cioccolato fondente con il burro, una volta intiepidito aggiungerlo alla crema di castagne, impastare brevemente in modo da amalgamare tutti gli ingredienti e lasciare riposare in frigorifero per mezz’ora, in questo modo l’impasto riprenderà consistenza e si armonizzeranno i profumi. Trascorso il tempo, prelevare piccole quantità di composto all’incirca 30 g (le ho pesate) e formare delle palline, farle rotolare nella polvere di cacao. Disporre i tartufini nei pirottini.
(Ps:passare i tartufini nel cacao solo prima di servirli altrimenti si inumidiscono)

Semplicissimi da realizzare, questi dolcetti hanno una piacevole consistenza vellutata , un vera delizia per il palato, sono ottimi per accompagnare un caffè.
Vi auguro una buona domenica, baci Manu.

Con questa ricetta partecipo al contest “Da leccarsi le dita”:

RelatedPost

Lascia una risposta