Torta all’acqua al cacao

BuonDì , praticamente da una torta all’altra! Mi dicono spesso ma quanti dolci fai? Almeno una torta a settimana, è l’unico modo in cui riesco a fare colazione. Da quando ho scoperto l’impasto all’acqua  del maestro Di Carlo , è diventato una sana abitudine, questa volta ho sperimentato la versione al cacao, la prossima volta proverò quella al caffè..La torta all’acqua ha il pregio di non asciugare con il passare del tempo resta sempre della stessa consistenza soffice, scioglievole, poi al cacao è meravigliosa…

Ingredienti:

150 g di uova sgusciate (circa 3 uova medie);

220 g di zucchero extrafine;

1,5 g di sale fino;

120 g di olio di semi di girasole;

125 g di acqua a temperatura ambiente;

150 g di farina 00;

50 g di fecola di patate;

50 g di cacao amaro;

10 g di lievito vanigliato per dolci;

i semi di mezza bacca di vaniglia;

2  cucchiai di rum ; (facoltativo)*

zucchero a velo vanigliato per spolverare;

una noce di burro e qb di farina per la tortiera;

uno stampo da da 24  cm;

*o scorza d’arancia per chi ama il connubio ciocco-arancia

Preparazione:

Setacciate la farina con la fecola e il lievito e il cacao. Montate con le fruste elettriche o con la planetaria, le uova con lo zucchero, il sale e la  vaniglia , sino ad ottenere un composto bianco e spumoso. Aggiungete a filo l’olio e di seguito l’acqua e il rum (fate attenzione  l’impasto sarà molto liquido e schizzerà!) Incorporate le polveri setacciate in 3 volte continuando a montare. Imburrate e infarinate lo stampo, versate dentro il composto e battete leggermente la teglia sulla spianatoia in modo da far salire in superficie le bollicine d’ aria. Forno statico preriscaldato a 170° per 35 -40 minuti (consiglio di fare la prova dello stecchino dopo i 35 minuti). Una volta cotto attendere 5 minuti prima di sformarla, poi lasciatela raffreddare completamente su una griglia ed infine spolveratela con dello zucchero a velo.

Related Post

Lascia una risposta