Torta salata con brisée all’olio, pomodorini e mozzarella

BuonDì , non scrivo da un po, oggi c’è un po di sole e mi è tornata la voglia di postare qualcosa, non c’è nulla da fare sono meteoropatica , in teoria siamo in primavera, poi guardi fuori e sembra autunno, ho voglia di uscire e non fa che piovere, che tristess… Ecco mi sono lamentata abbastanza , adesso passiamo alla ricetta, l’idea è presa da un libro di Montersino ( li ho tutti e non ricordo qual è!) , la ricetta originale è fatta con la pasta sfoglia, io ho fatto una brisée più leggera, senza burro che ho sostituito con olio e vino,  per gli ingredienti del ripieno ho seguito la ricetta, per le quantità ho fatto ad occhio. Che dire il risultato ottimo, leggero, ovviamente si può usare una base pronta, viene bene ugualmente, io ho preferito farla a casa giusto per passare il tempo….

Ingredienti:
Per la brisée all’olio:
200 g di farina 0;
100 g di semola rimacinata;
50 g di olio di semi di girasole;
30 g di acqua fredda;
110 g di vino bianco secco;
1 cucchiaino di sale;
mezzo cucchiaino di zucchero;
Per il ripieno:
300 g di pomodorini;
100 g di mozzarella;
20 g di fecola (circa un cucchiaio);
sale qb;
origano qb;
10 g di olio evo (circa  un cucchiaio);
5 foglie di basilico;

Preparazione:
Tagliare i pomodorini e trasferirli in un colino, salarli e lasciarli riposare una mezz’ora in modo che perdano l’acqua di vegetazione, tagliare la mozzarella e trasferirla in un altro colino. Nel frattempo preparare la brisée: mettere nella ciotola della planetaria le farine, il sale, lo zucchero, avviare l’impastatrice ( con il gancio a foglia) , versare poco alla volta il vino, poi l’acqua ed in fine l’olio. Quando l’impasto si è staccato dai bordi della ciotola, trasferirlo sulla spianatoia, lavorarlo brevemente, avvolgerlo nella pellicola trasparente e lasciarlo riposare in frigo 20 minuti. trascorso il tempo infarinare il piano di lavoro e stendere l’impasto in una sgolai sottile , bucherellarlo e disporlo su una teglia rettangolare ( delle dimensioni di 11 x 35 cm) rivestita di carta forno. Mettere in una ciotola i pomodorini, poco sale, l’origano, l’olio, 5 foglie di basilico spezzettate e la fecola, mescolare (la fecola servirà ad assorbire il liquido che i pomodorini rilasceranno durante la cottura). Disporre i pomodorini sulla sfoglia, forno preriscaldato a 200° per 25 minuti circa. Trascorso il tempo sfornare e cospargere la superficie della torta salata con la mozzarella, rimettere in forno giusto il tempo che il formaggio fonda.
Ci vuole più tempo a descrivere il procedimento che a farlo. semplice da realizzare , perfetta come cena , magari accompagnata da un’insalata.
Ps: oggi ho usato una teglia grande, ma spesso utilizzo stampi mono porzioni ideali per un buffet.
E’ avanzato dell’impasto, e visto che non si butta nulla, ho preparato questi “crackers”, ho solo aggiunto semi di papavero e di sesamo, steso la sfoglia , e con un coppa pasta ho ricavato dei rettangoli, ho unto la superficie con olio e cosparso con il sale, forno a 180° , per 10 – 12 minuti. Si conservano nei sacchetti per congelare.

Vi auguro un buon primo maggio soleggiato, baci Manu.

RelatedPost

Lascia una risposta