Tortiera di melanzane

Buona sera , vi posto una ricetta al volo, semplice, rustica, ma buonissima, si tratta di una tortiera di melanzane ripiena di mozzarella e prosciutto cotto affumicato. L’idea originale era quella di preparare delle polpette di melanzane da congelare, in modo da avere una piccola scorta per l’inverno, ma visto che è quasi ora di cena ho scelto di fare una torta  morbida ,dal ripieno filante e leggermente affumicato cotta in padella… per la serie cotta, fotografata e mangiata!

Ingredienti per 4 – 6 persone

5 melanzane medie;

1 uovo;

2 – 3 cucchiai di pangrattato,  (senza esagerare aggiungetene prima due cucchiai  poi se occorre il terzo, considerate che durante la cottura un po tende ad asciugare);

20 g di parmigiano grattugiato;

20 g di perorino romano;

sale;

pepe;

prezzemolo;

erba cipollina;

menta ( io abbondo!!!)

Per il ripieno:

300 g di mozzarella;

1 etto prosciutto cotto affumicato;

parmigiano grattugiato;

pangrattato per gratinare;

Preparazione:

Preriscaldate il forno a 200°, lavate le melanzane e togliete la parte verde, asciugatele e avvolgetele singolarmente nella carta stagnola, infornatele e cuocetele finché al tatto non risulteranno morbide. Sfornatele,  attendete 5 minuti e poi tritatele al coltello mantenendo anche la buccia, trasferitele in un colino e lasciate sgocciolare per 30 minuti. Mettete in una ciotola capiente le melanzane e il resto degli ingredienti,  mescolate , coprite con pellicola e lasciate riposare in frigo per 45 minuti. Trascorso il tempo ungete una padella (ho usato quella doppia che serve per le frittate) e spolveratela con abbondante pangrattato, foderatela con metà dell’impasto di melanzane farcitela con il prosciutto cotto ,  mozzarella tagliata a fette e una spolverata di parmigiano, coprite con il restante impasto, livellate bene, cospargete la superficie con abbondante pangrattato, oliate la seconda padella che farà da coperchio. Sul fornello posizionate una spargifiamma e cuocete a fuoco moderato, girando e rigirando spesso, non perdetela mai di vista perchè brucia in un istante. Trasferitela sul piatto da portata e servitela ben calda.. Buon appetito

 

Related Post

Lascia una risposta